Scienze Regionali
  Italian Journal of Regional Science
                                                                                                                                                                                      ENGLISH SITE
        
 





























 
 
Home Page
La Rivista
Comitato di Redazione
Comitato Scientifico
Come Abbonarsi
Guida per gli Autori
News
Contatti
 
 CONSULTAZIONE RIVISTA
Indice
Sistema di Ricerca
 
 Link Utili
AISRe
Franco Angeli Editore
Altri Link
 
 Scienze Regionali
Pubblicazioni on-line AISRe
 
 
Siete in: Home >> La Rivista
 
Vai alla Home Page Info Sistema di Ricerca
 
LA RIVISTA
Scienze Regionali / Italian Journal of Regional Science
 

La rivista Scienze Regionali, quadrimestrale, nasce nel 2001 come strumento di dibattito scientifico promosso dall’AISRe, l’Associazione Italiana di Scienze Regionali dopo vent’anni dalla sua costituzione.

Numerosi fattori hanno portato negli ultimi anni ad attribuire allo spazio e al territorio un ruolo diverso e più complesso: tra questi i modelli “reticolari” di organizzazione di impresa e di divisione internazionale del lavoro; gli approcci concertativi alla pianificazione economico-territoriali; i cambiamenti istituzionali e la loro evoluzione verso forme di sussidiarietà verticale e orizzontale e di ridefinizione dei compiti dei soggetti pubblici e privati; il ripensamento al tema dello sviluppo in termini di sostenibilità.

Proprio a partire da questa complessità nasce il codice pluralista della rivista che ha come focus l’analisi del territorio, la sua organizzazione spaziale, economica, sociale, culturale, politica, fisica, ecologica. In definitiva, le azioni che trasformano lo spazio in territorio: la relazione dinamica tra dimensione fisica e dimensione sociale.

Si sono sempre occupate di territorio discipline come l’architettura, la pianificazione urbana e la geografia, l’antropologia e l’ecologia, ciascuna dalla propria prospettiva, mentre altre discipline, come l’economia e la sociologia, hanno più di recente riconosciuto la necessità di segmentare spazialmente i sistemi relazionali, di identificare i “territori” e i caratteri dei processi sociali ed economici che ad essi si associano.

La rivista pubblica, in italiano e in inglese, contributi originali teorici, metodologici ed empirici, sui temi indicati e più in generale lavori nel campo delle scienze sociali applicate al territorio. La rivista è aperta e promuove la collaborazione di studiosi di altri paesi che, attraverso articoli ed interventi sui temi delle Scienze Regionali, intendano contribuire al dibattito scientifico.

La rivista è accreditata tra le riviste del Journal Economic Literature (JEL) e segue una procedura di referaggio dei lavori.

Tematiche
Le tematiche trattate dalla rivista riguardano: sviluppo regionale e urbano; esternalità territoriali; spillover di conoscenze; teorie della localizzazione; reti sociali ed economiche; analisi ecologiche ed ambientali; economia e statistica spaziale; sistemi informativi territoriali; infrastrutture; trasporti; modelli di analisi territoriale; pianificazione urbanistica e territoriale; programmazione economica; politiche regionali; analisi delle politiche pubbliche; valutazione di piani e programmi.

Destinatari
La rivista si rivolge a: ricercatori accademici in materie connesse alle scienze regionali; studiosi che svolgono analisi territoriali di carattere economico, urbanistico, geografico e sociale in centri di ricerca pubblici e privati; funzionari e amministratori di enti pubblici nazionali, regionali e locali.

La struttura della rivista
Scienze Regionali si articola in varie sezioni:

  • Rassegna Critica: accoglie contributi di review della letteratura affidati a studiosi di grande prestigio internazionale;
  • Saggi e ricerche: accoglie 3-6 contributi originali sottoposti a referaggio anonimo;
  • Note e dibattiti: ospita commenti su temi di rilevo, di carattere teorico e di policy, con l’obiettivo di sollevare un dibattito multidisciplinare;
  • Prospettive di Politica Territoriale: ospita commenti su temi di rilevo che riguardano le politiche territoriali a livello italiano, europeo ed internazionale;
  • Recensioni: pubblica recensioni firmate dei recenti libri internazionali più interessanti per le scienze regionali.


Dicono di noi
Antoine Bailly – Professor of Regional Economics, University of Geneve and Past-President of the Regional Science Association International.
Understanding processes that take place in regions is a prerequisite for guiding regional development; it is exactly what the Italian Journal of Regional Science does

Fabrizio Barca – Capo Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e di Coesione. Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Troppo spesso la politica regionale è ancora in balia della pratica o di concettualizzazioni carenti. Scienze Regionali è un riferimento per superare questi ritardi

Andreas Faludi – Professor of Spatial Policy Systems in Europe, Delft University of Technology.
Scienze Regionali is an intellectual bridge connecting to their mutual benefit the rich Italian and the international academic world

Peter Nijkamp – Professor of Regional, Urban and Environmental Economics, Free University, Amsterdam.
This journal offers fascinating views on regional science, as it positions local and regional issues in both an intellectually challenging and policy relevant context”.

Giacomo Vaciago – Professore di Politica Economica, Università Cattolica di Milano.
Scienze Regionali aiuta a conoscere tempestivamente il progredire della ricerca scientifica sui temi regionali e dell’economia del territorio, individuandone anche il principale contributo italiano

 
 
 Powered by ARX Consulting s.r.l. - tel.: 038221909 - Fax: 038221233